Biografia

Cenni biografici su Allan Kardec

 

 

 

Hippolyte Léon Denizard Rivail nacque a Lione nel 1803.

 

Fu educatore della gioventù, e si distinse anche nel campo letterario, dove lasciò alcuni scritti istruttivi.

 

Ciò gli servì di preparazione spirituale, per l’opera alla quale dalla bontà divina fu poi chiamato.

 

Illuminato dalle esperienze medianiche, e medium egli stesso, raccolse e coordinò i messaggi avuti.

 

Il suo “Libro degli Spiriti”, la cui prima edizione apparve nel 1857, suscitò l’interesse universale sull’argomento trattato, e svariate furono le polemiche sorte in seguito a tale pubblicazione, venuta alla luce dopo che il nome di Allan Kardec, pseudonimo suggeritogli da un’alta entità, incominciava già ad essere noto fra gli spiritisti.

 

Ad Allan Kardec si devono altre pubblicazioni, e fra le principali “Il Libro dei Medium”, “Il Vangelo secondo gli Spiriti”, “Le Rivelazioni degli Spiriti - Genesi - Miracoli - Profezie” e “Le Rivelazioni degli Spiriti - Il Cielo e l’Inferno”.

 

Fu il fondatore della Revue Spirite, importantissima pubblicazione, che ancora vive e sparge la sua luce nel mondo.

 

Passò a vita nuova nel 1869.

 

L’involucro carnale di Allan Kardec si trovano a Parigi nel cimitero del Père-Lachaise.