Doten Lizzie (1828-1908)

Doten Lizzie (1828-1908). Medium americana a ispirazione: improvvisava davanti al pubblico poesie di notevole valore, nello stile di poeti defunti. Nota è rimasta la lirica Resurrexi, che le sarebbe stata ispirata dallo spirito di Edgar Allan Poe e in cui lo stile e l'ispirazione di questo scrittore sono evidenti. Nella seconda metà del secolo scorso questo tipo di medianità fu abbastanza diffuso in America, dove numerosi sensitivi davano spettacoli di improvvisazione. La Doten, fino al 1880, fu considerata la più dotata tra questo stuolo di improvvisatrici e improvvisatori, e lasciò due volumi: Poesie della vita interiore (Poems front the Inner Life) e Poesie del progresso (Poems of Progress). Dopo il 1880 ella si ritirò dall'attività medianica: le era ormai impossibile distinguere quando l'ispirazione le proveniva dalla sua stessa personalità o quando sembrava avvenire l'intervento di una personalità a lei estranea. (R.)

Fonte: L'Uomo e l'ignoto: enciclopedia di parapsicologia e dell'insolito diretta da Ugo Dettore - ARMENIA EDITORE (pagina 393).