Holland (Alice Fleming Kipling, 1868-1948)

Holland, Signora (Alice Fleming Kipling, 1868-1948). Medium inglese a scrittura automatica. Sorella di Rudyard Kipling, passò in India a sedici anni, dove sposò un ufficiale dell’esercito inglese. Nel 1893 cominciò ad avere comunicazioni per scrittura automatica: si trattava per lo più di composizioni in versi. Tornata in Inghilterra nel 1903, si mise in contatto con la Società per la Ricerca Psichica e, poco dopo, cominciò ad avere comunicazioni da alcuni membri defunti della Società stessa: il Myers, il Sidgwick, il Gurney. Molte di queste comunicazioni formavano corrispondenze incrociate con quelle ricevute da altri medium, e il contributo da lei portato allo studio di tali corrispondenze è considerato di particolare interesse perché corrispondenze incrociate erano già state ottenute da lei quando era in India e non aveva ancora avuto alcun rapporto con la S.P.R. e le sue indagini in questo senso. Alice Johnson, segretaria della Società, riferì sui fenomeni della signora Holland nei Proceedings (1908-1910). (U.D.)

 

Fonte: L'Uomo e l'ignoto: enciclopedia di parapsicologia e dell'insolito diretta da Ugo Dettore - ARMENIA EDITORE (pagine 588).