Newbrough John Ballou (1828-1891)

Newbrough John Ballou (1828-1891). Medium e visionario americano, di professione dentista, i cui fenomeni, benché notevoli, furono scarsamente studiati. Pare che fosse chiaroveggente e chiaroudiente fin dalla fanciullezza: dipingeva al buio con entrambe le mani: leggeva in libri chiusi e, a quanto diceva, poteva sollevare senza sforzo pesi enormi, fino a una tonnellata. Il suo nome è soprattutto legato a un'opera da lui scritta in stato di semi trance su di una macchina da scrivere da lui acquistata dietro un ordine occulto: Oahspe, Bibbia cosmica nelle parole di Jehovah e dei suoi ambasciatori angelici (Oahspe, a Kosmon Bible in the Words of Jehovah and his Angel Ambassadors, 1882). In essa si parla del piano dell'universo, dell'attività degli angeli, dei fini delle cose ecc. Secondo il Newbrough, egli scrisse il libro senza sapere quello che scriveva e gli fu ordinato di non leggere mai le pagine scritte fino a compimento. L'opera era corredata da disegni tracciati automaticamente. (R.)

 

Fonte: L'Uomo e l'ignoto: enciclopedia di parapsicologia e dell'insolito diretta da Ugo Dettore -ARMENIA EDITORE (pagina 816).