Phoenix William

Phoenix William. Medium inglese a voce diretta e fenomeni luminosi, attivo nei primi decenni del nostro secolo. Le sue voci parlavano in varie lingue: cinese, giapponese, persiano, greco moderno, italiano, vari dialetti orientali, ma per lo più erano indistinte e quasi inintellegibili. Lord Charles Hope, che lo studiò a Glasgow e a Londra insieme al poliglotta prof. Neville Whymant nel 1927, dando relazione delle sedute nel vol. XL dei Proceedings della SPR, ammette che il Phoenix abbia dato prove abbastanza convincenti di xenoglossia a voce diretta, ma avanza anche il dubbio che talora abbia frodato e che le luci che spesso accompagnavano questi fenomeni non fossero genuine. (R.)

 

Fonte: L'Uomo e l'ignoto: enciclopedia di parapsicologia e dell'insolito diretta da Ugo Dettore - ARMENIA EDITORE (pagina 923).