Spriggs George (1850-1912)

Spriggs George (1850-1912). Medium inglese a materializzazione, uno dei più potenti, stando alle relazioni, ma che operò solo in circoli spiritisti e non fu mai scientificamente studiato. Fra il 1877 e il '79 si esibì come medium non professionista nel Circolo della Luce a Cardiff: fantasmi si materializzavano in stanze diverse da quella in cui era il medium, si aggiravano per la casa, passavano nel giardino, talora in due o tre, e spesso, durante i loro pellegrinaggi, mutavano di aspetto. Gli abitanti della casa vicina videro queste forme aggirarsi nella luce serale del giardino e minacciarono il Circolo di denunciarlo per pratiche diaboliche. Nel novembre del 1880 lo Spriggs si trasferì a Melbourne, dove si ebbero fenomeni simili: fantasmi materializzati che trasportavano pesi, bevevano, mangiavano e scrivevano lettere. Nel 1886 queste materializzazioni cessarono per dar luogo a voci dirette e a diagnosi chiaroveggenti, che divennero il fenomeno caratteristico dell'ultimo periodo dell'attività del medium. Tornato in Inghilterra nel 1900, lo Spriggs proseguì le sue diagnosi presso l'Alleanza Spiritista di Londra e contribuì alla fondazione della Società Psico-terapeutica. Dopo il 1905 i suoi poteri declinarono. (R.)

 

L'Uomo e l'ignoto: enciclopedia di parapsicologia e dell'insolito diretta da Ugo Dettore - ARMENIA EDITORE (pagine 1219/1220).