Tanous Alex

Tanous Alex (n. 1927). Sensitivo americano di origine libanese. Insegnante di storia e di filosofia, è uno dei soggetti più noti negli Stati Uniti per i suoi vari fenomeni di chiaroveggenza, retrocognizione, precognizione e bilocazione. Al pari di Croiset ha aiutato più volte la polizia nel ritrovare persone scomparse o il loro cadavere; descrive luoghi lontani che non ha mai visto, scene storiche, avvenimenti futuri come se li scorgesse realmente. Caratteristica della sua fenomenologia è il fatto che, in qualsiasi manifestazione di percezione extrasensoriale, egli ha regolarmente l'impressione di trasportarsi attraverso il tempo e lo spazio nel luogo, o presso la persona, o addirittura nella persona che costituiscono il suo bersaglio, dando così la descrizione di quello che percepisce direttamente. In altre parole tende a ridurre i vari fenomeni a un fatto bilocativo. In realtà, almeno tre volte il suo doppio fu visto da altre persone, e per due volte fu udita anche la sua voce. Un'altra sua capacità è quella di proiettare immagini, che, di solito, si profilano su di una parete prendendo forma in un campo luminoso: l'oggettività di queste proiezioni sembra essere dimostrata dal fatto, che con esse, Tanous può impressionare anche lastre fotografiche. E' stato studiato alla A.S.P.R. dal dott. Karl Osis e da altri. (R.)

 

L'Uomo e l'ignoto: enciclopedia di parapsicologia e dell'insolito diretta da Ugo Dettore - ARMENIA EDITORE (pagine 1249/1250).