Vollhardt Maria

Vollhardt Maria. Medium tedesca a effetti fisici, attiva fra il 1915 e il 1930 e nota per fenomeni di movimenti a distanza, levitazioni, apporti, ectoplasmie e singolari stigmate. Queste consistevano in punture, spesso sanguinanti, che apparivano sulle sue mani rigorosamente controllate: il dott. Schwab, che la studiò per due anni, vide più volte queste stigmate formarsi in piena luce, escludendo che la medium potesse provocarle stringendo fra le mani un oggetto pungente. Nel 1925, durante una seduta data dinanzi a uomini di scienza, due grossi braccialetti apparvero ai suoi polsi mentre le mani erano controllate da due sperimentatori: il prof. Moll sostenne che la medium aveva i braccialetti nascosti sotto le maniche e la querelò per truffa, ma perse la causa. (R.)

 

Fonte: L'Uomo e l'ignoto: enciclopedia di parapsicologia e dell'insolito diretta da Ugo Dettore - ARMENIA EDITORE (pagina 1365).